Progetto Lucca 2: lo spolvero.

Eccomi per mostrarvi la tecnica dello spolvero.

Come dicevo, questa tecnica consiste nel riportare sulla carta da lucido il disegno per poi bucare le linee dello stesso nel suo verso.

In queste due foto, mostro come deve risultare il foglio:

1 - sul dritto del disegno, si deve vedere sulla carta il foro rotto


Particolare della scritta.


2 - mentre sul rovescio, si deve vedere il foro liscio, proprio perchè è la parte che viene appoggiata sulla maglia


Particolare della scritta.

Quindi la situazione è questa quì prima di utilizzare il materiale colorato:

Allen, Lavi e scritta completa.



Come già accennato, provo il metodo che ho scoperto in rete, ossia il pastello ad olio dato con un pennello da decoupage:



Questa è la situazione quando lo spolvero è stato passato completamente dal colore ad olio (un fantasma sfocato XDDDD):


Finito il passaggio, è il momento di togliere e.......


^_^ riuscitoooooooooo!



Ma mi sono accorto di alcuni lati negativi:
1- la polvere del pastello sporca..... bisogna fare attenzione alle parti del tessuto scoperto, quindi serve un fazzoletto o tessuto sempre vicino che copra queste parti;
2- mannaggia ho usato il blu!! Credo che con il nero il disegno risulti più netto, ma purtroppo il negozio ne era sprovvisto;
3- ho paura che la polvere non si attacchi bene al tessuto.... domani inzio la colorazione e spero che durante la notte il disegno non mi sparisca >_<!!!

Ah! Una precisazione: per motivi di mancanza di carta da lucido (avevo due pezzi piccoli in casa =_=) ho dovuto dividere il disegno in due, quindi c'è un terzo personaggio (Kanda)che deve essere inserito a sinistra....... con questo voglio dire c'è un secondo spolvero.

Commenti

  1. Ciao carissima!!! Meraviglia lo spolvero!!! Grazie per la tua sempre graditissima visita! Ti abbraccio!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Shibori: tecnica giapponese di tintura.

Ovetti di Pasqua all'uncinetto.

Palline decorative all'uncinetto^^......