Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2011

Hello Kitty: borsa in tessuto

Immagine
Altro personaggio e tipico gadget giapponese che io adoro è "Hello Kitty".
Ebbene si! 
La tenera e dolce gattina con il fiocchetto in testa, introvabile nella mia giovinezza, ma adesso presente in ogni dove.
Questa volta, mi ha aiutato una mia amica, Erika, tagliando e cucendo la borsa di tela, e inserendo una pregevole chicca: la tasca interna porta cellulare *_*!!!

Ovviamente a me, è bastato colorare il davanti:
- scelto l'immagine e la scritta;
- i colori (ovviamente pastello e vivaci^^);
- i glitter (inglobati all'interno del colore...... emmmmm, al tempo non avevo trovato la colla per tessuto come adesso);
et volià!!!!




Ovviamente, bisogna prendere le stesse accortezze (stesura colore, asciugatura e stiratura) descritte per la maglia.
DIrei che non mi posso lamentare^^.

Un grazie all'Erika per il "taglia e cuci"!

Lamù: la prima maglia.

Immagine
Premetto che disegnare maglie è il mio lavoro creativo preferito^^!  E mi diverte sopratutto farlo per amici e per tutti quelli che vogliono uno dei loro personaggi preferiti "da portare in giro" con loro.

Da una patita di manga e anime giapponesi cosa ci si poteva aspettare??  Che un giorno o l'altro decidesse di avere una maglia con uno dei suoi personaggi preferiti...... e così fu^^! Ma non è stata comprata..... purtroppo "all'epoca" non c'erano questo genere di maglie, e se si trovavano, costavano un'esagerazione perchè importate, quindi, in un'estate del 1993, presi la decisione. I passaggi: - scelsi un'immagine di Lamù da uno dei miei manga (internet e google non si sapeva neanche cosa erano XDDDD) e la disegnai su un foglio 50 x 70; - comprai una maglia bianca  e i colori da stoffa; - riportai il disegno con la carta carbone sul tessuto; - colorare e lasciar asciugare (fare molta attenzione a inserire tra il davanti e il dietro, un'asse …

Decoupage: Scatolina regalo

Immagine
 Natale è passato, ma mi sono proprio divertita a realizzare tutta una serie di scatole, scatoline, scatolette per contenere piccoli pensierini per gli amici (che per la sottoscritta sono cioccolatini^^). Penso che nelle ricorrenze, non sia nesessario un regalo grande per dimensioni o per costo.... ma "grande" nel mostrare le emozioni, i sentimenti che proviamo per la persona a cui lo doniamo.
Premetto che non ho mai seguito un corso vero e proprio di decoupage, ma seguendo diversi blog e siti, ma sopratutto "Art Attack" e "Paint your Life" in tv^^, mi è venuto il pallino, ed ecco una delle mie "creazioni".
Basta una scatolina, un pò di colore acrilico (rosso) per il fondo, alcuni ritagli di carta (in questo caso avanzi di carta regalo natalizio), colla vinilica, specchietti arancioni, colore in rilievo, vernice protettiva e ..... fatto!! Grande attenzione ai tempi di asciugatura, e il risultato sarà ottimo, con grande soddisfazione!! Direi che come …

Misa - versione personale.

Immagine
Direi di iniziare, pubblicando uno dei miei ultimi disegni, eseguito in un momento di "pausa", sensa pensieri e senza modello (ossia, senza avere un'immagine davanti). La fanciulla, totalmente inventata, ha comunque una somiglianza con uno dei personaggi che ultimamente hanno spopolato prima in Giappone e poi da noi: Misa misa di "Death Note". Prossimamente parlerò anche di questo manga/anime, visto che ho eseguito anche un disegno di uno dei due protagonisti principali. Che aggiungere? Matita morbida (una HB) su carta comune di fotocopiatrice....... Proprio il minimo indispensabile XDDDDD!

Iniziamo il viaggio.

"Il disegno è il processo di tracciare dei segni su una superficie tramite l’applicazione di una pressione o il trascinamento di un apposito strumento sulla superficie.  Gli strumenti usuati sono le matite in grafite o colorate, la penna ad inchiostro, pennelli fini con inchiostro, pastelli a cera o carboncini, mentre i supporti sono, tipicamente carta e cartoncino, ma anche molti altri".
Affermazione decisamente troppo tecnica per i miei gusti!  Infatti, al semplice gesto, bisogna aggiungere al come e al modo con cui "lo strumento" scivola sulla "superficie": è una linea continua o spezzata, unica o sovraposta, fine o grossa ecc ecc; ma sopratutto in che stato emotivo è stata prodotta.  Io trovo che quest'ultima sia il fondamentale "strumento" per eseguire un disegno e non solo. Il carattere e il proprio stato emotivo sono alla base per far rispecchiare il proprio "io" nelle proprie creazioni/produzioni. In questo blog fatto di tut…