Genkaku Picasso

Il post questa volta si distanzia un pò dai soliti....
niente disegni, lavoretti all'uncinetto o creazioni varie, ma una semplice chiacchierata sull'ultimo manga (edito dalla Star Comics) che ho casualmente trovato sullo scaffale del mio fumettaro e che ho trovato molto interessante

Vol. 1
Vol. 2

Vol. 3

 


Vi chiamate Hikari Hamuro e al liceo siete considerato il classico "ragazzo strano", che stà sempre da solo e che perde tutto il proprio tempo a disegnare... non si interessa agli amici figuriamoci alle ragazze^^.
Cosa può succede se la vostra compagna di classe Chiaki Yamamoto, al contrario, vi trova interessanti, gli piace la vostra passione (tanto da chiamarti "Picasso") e decide di diventare vostro amica? Ovvio...... un grave incidente in cui, purtroppo, la ragazza perde la vita mentre voi rimante praticamente illeso.
Ma un giorno succede qualcosa di strano..... ti ricordi di un biglietto che Chiaki ti ha messo nel taschino della divisa scolatica e decidi di vedere cosa ti aveva scritto e.... ecco la sorpresa!
Non ti ritrovi un biglietto, ma la tua amica defunta rimpicciolita e con le ali!!! 
Ed è subito un urlo ^_^.

Ok, da queste prime pagine tutto può portare a credere a una storia demenziale e superficiale, ma continuando nella lettura si comprende il perchè di tutto questo.
L'incidente ha donato a Picasso un potere: può attraverso i suoi disegni, il ragazzo può aiutare i compagni e le persone che hanno problemi emotivi, letteralmente "entrando" dentro di essi, in quanto sono l’espressione del loro stato d’animo interiore. 
In tutto questo, Chiaki ha il ruolo di guida, una sorta di "grillo parlante" che ha il compito di aiutarlo nell'aiutare gli altri.
Nei tre volumi, le diverse storie si susseguono con un buon ritmo, e i ogni volta che Picasso aiuta il malcapitato, questi si ritrova inconsapevolmente più vicino al protagonista, più amico........ vuoi vedere che Chiaki ci ha messo lo zampino^^?
Il terzo volume è perfetto e conclude degnamente questa storia, e condivido con la scelta dell'autore di non prolungarlo oltre.

L'autore è Usamaru Furuya, e ammetto la mia totale ignoranza sulle sue opere, ma devo dire che il suo tratto "quasi realistico" è azzeccatissimo per questa storia: molto curato ma senza cadere nel dettaglio estremo, e i personaggi sono molto ben caratterizzati, specialmente i coprotagonisti (la yaoista è perfetta XDDDDDD, come la fanciulla che per andare "contro" la sorella, si trasforma in una sorta di Marilin Manson^^).

Spero di fare altri "piacevoli incontri" in fumetteria ^_^!
Dovrò aggiornare anche la sezione manga che ho un pò lasciato in disparte ultimamente.....

Commenti

  1. Anche io ho preso questo manga perchè la trama mi sembrava davvero interessante!
    ..però non l'ho ancora letto.. devo ancora comprare l'ultimo numero.. sono lentissima nella lettura perchè ho troppa roba! ;_;

    RispondiElimina
  2. ^____^ , complimenti per la "roba" mangosa che hai da leggere! Ti capisco, anch'io ho dei volumi che devo ancora finire di leggere. Questa serie essendo di 3 numeri (anche se di un certo volume di pagine) si può leggere con rnquillità perchè è terminata. Invece, se penso a quelle serie che sono ancora in corso in Giappone e che escono con il contagocce mi viene male >_<...... ogni volta devo rileggermi gli ultimi volumi per attaccarci il nuovo XDDDDD. Grazie per essere passata nel mio blog ^_^! Un salutone!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Shibori: tecnica giapponese di tintura.

Ovetti di Pasqua all'uncinetto.

Palline decorative all'uncinetto^^......